Condividi:

ciao,

riprendo da facebook un post relativo ai 10 motivi per stimare l’istruttore minibasket (e non solo di minibasket) dei vostri figli.

in verità ne potrei trovare 100 altri ma mi limito a 10.

  1. Mentre il resto del paese russa sotto le coperte, la domenica mattina alle 9 l’istruttore è pronto ad aprire il cancello della palestra; se porta gli occhiali da sole anche se fuori nevica, è solo per non far vedere ai bambini in quali condizioni e ridotto.
  2. Alcuni lo fanno gratis, molti prendono meno di 100€ al mese, nonostante questo lo vedi in palestra più del custode
  3. Dopo l’ora di lezione è più sudato di tutti i suoi bimbi, ma riesce sempre, incredibilmente, a mantenere un suo contegno
  4. Ogni giorno perde gran parte del suo tempo per organizzare partite e tornei con le squadre avversarie e i genitori. Spesso arriva con i bimbi contati, altre volte ne manca uno all’ultimoper chè “ci siamo dimenticati” o “si è ammalato”. La squadra perde a tavolino ma lui, la calma, non la perde mai
  5. Ha una fantasia fuori dal comune, con la quale si inventa storie bellissime che fanno divertire i suoi “nani”. Nella vita reale sarebbe un pubblicitario incredibile
  6. Da scuola alla palestra, dalla palestra a casa, per le partite in trasferta: la sua macchina è meglio di un taxi
  7. il 95% delle cose che fa non centra nulla con la pallacanestro, ma aiuta i bimbi ad appassionarsi allo sport più bello del mondo
  8. E’ l’ultima persona al mondo che può soffrire di disturbi bippolari
  9. E’ uno dei pochi che vi può far credere per davvero che vincere non è la cosa che conta. Andando avanti con l’età, però, vi accorgerete che non è proprio così
  10. Se vi siete mai chiesti quando o dove avete imparato ad allacciarvi le scarpe, non guardate i vostri genitori, chiedetelo a lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 2 =

Captcha Code * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Loading...
Facebook Messenger for Wordpress