Condividi:

Guardavo le foto che un genitore ha fatto durante un’amichevole della partita scoiattoli e mi rendo conto che di una cosa straordinaria….Dopo aver giocato un’amichevole categoria scoiattoli con la mia squadra, un genitore sugli spalti mi manda un link contenente una cinquantina di foto della partita. Premetto che la gara ci ha visto uscire sconfitti per 4 tempi su 6, ma ero contento della voglia e della grinta che i miei ragazzi hanno messo in campo. Guardando le fotografie (qui ne posto qualcuna) mi convinco sempre di più che questo giocosport è bellissimo e per i bambini è una gioia praticarlo. perchè sono convinto di questo?

Semplice, pur avendo perso (e anche di molto) nelle foto non c’è un bambino che è arrabbiato, o con il muso; tutti sono concentrati, sorridenti e stanno vivendo il momento della partita come una festa. Tutti hanno dato il massimo e per questo sono sereni. E questo clima si vive anche sugli spalti, certo si tifa, si incita il proprio figlio, ma sempre nel rispetto di tutti perché i bambini devono crescere.

Questo è quello che intendo per minibasket. giochiamo, diamo il massimo in campo e poi ci portiamo a casa un’esperienza che ci permetterà di crescere.

s_ML1_2364 s_ML1_2338 s_ML1_2245

Attenzione, non confondiamoci: nelle partite i bambini si impegnano, danno il massimo, vogliono vincere (perché è nella loro natura) ed è giusto che sia così. Noi istruttori dobbiamo aiutarli a superare le loro paure, i loro timori, a prendere la sconfitta come un possibile risultato della partita, a non drammatizzare nel questo succeda e a mitigare gli entusiasmi in caso di vittoria.

Il percorso per diventare giocatori di basket è lungo, ma se abituiamo i bambini a vivere in serenità il momento della partita, avremo giocatori capaci di essere protagonisti.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =

Captcha Code * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Loading...
Facebook Messenger for Wordpress