Condividi:

Ciao a tutti, riporto oggi un gioco di potere che utilizzo con delle varianti nel quadro delle abilità o delle competenze a seconda di come voglio che reagiscano i bambini.

Descrizione

Dividere i bambini in tre gruppi, tutti con il pallone, una fila centrale con il potere e due in posizione di guardia.

Al pronti, il primo della fila con il potere esegue un cambio di direzione per poi passare nella porta centrale. Appena superata la porta, i primi delle file laterali possono andare a canestro.

Il primo che realizza prende il potere e si mette nella fila centrale, gli altri due si adeguano.

Ogni volta che si realizza per primo si prende 1pt, vince il primo che arriva a realizzare 6 punti.

Si può notare che il bambino con il potere dopo una serie di esecuzioni, senza che io aggiunga specifiche spiegazioni, inizierà a fare delle finte, l’esitazione e dei cambi di mano rapidi. Sta a noi istruttori enfatizzarne l’esecuzione.

NB: i primi della fila devono effettuare un palleggio prima di tirare, in questo modo spiego anche il 3° tempo lato destro e sinistro.

VARIANTI: E’ possibile cambiare la fila che comanda in modo da variare anche il tipo di tiro e le angolazioni.

IMPORTANTE: quando il quadro delle conoscenze aumenta, mi soffermo su alcuni aspetti e, nel caso un bambino esegue finte o esitazioni, ne approfitto per fare domande e sollecitare un feedback che permetta di migliorare l’esecuzione del movimento.

NB: chi deve sfidare il capitano, deve scegliere il tiro più rapido; le prime volte tenteranno tiri con alta percentuale di realizzazione avvicinandosi a canestro, per poi passare ad un palleggio arresto e tiro facendo il primo passo più lungo per avvicinarsi a canestro.

Potete scaricar la scheda tecnica a questo link:

Download “Gioco di potere: TIRO CONDIZIONATO” TiroCondizionato.pdf – Scaricato 230 volte – 385 KB

Loading...
Facebook Messenger for Wordpress