Condividi:

Colgo l’occasione di alcune richieste giunte sul blog per esporre una lezione completa di minibasket per la categoria Pulcini seguendo il canovaggio della lezione di minibasket per questa categoria (vi consiglio di dare una lettura del post Struttura di una lezione per pulcini) .

Oggi ci trasformeremo in Thunderman avendo come obiettivo gli stimoli senso-percettivi cinestetici e vestibolari.

Pronti a far parte della famiglia Thunderman?

I bambini senza palla si muovono liberamente in una metà campo, in modi diversi, allenandosi a diventare Thunderman:

  • buttarsi a terra e strisciare o rotolare;
  • correre e saltare il più in altro possibile girando su se stessi;

Mentre si muovono devono stare attenti all’arrivo di Hank .

Arriva Dark Mayhem

Mentre i bambini si muovono nella metà campo, l’insegnante nomina uno di loro Dark Mayhem dandogli un capello (cinesino/birillo) da mettersi in testa; quando vuole, Dark Mayhem entra in campo indossando il cappello: è il segnale per tutti i bambini che devono chiudersi all’interno di una tenda invisibile (giare rapidamente su se stessi utilizzando il gesto di chiudere una cerniera) e accovacciarsi a terra. Non appena Dark Mayhem si toglie il cappello, i bambini possono uscire dalle tende riaprendo la cerniera.

Variante: cambiare spesso il bambino che fa Dark Mayhem

Salutate Hank e Barb

I bambini si esercitano a diventare “Thunderman”, provano a nascondersi dal nemico in vari modi:

  • Strisciare in avanti, indietro e lateralmente;
  • Rotolare

L’insegnante nomina 5/6 bambini (dipende dal numero totale) che saranno i Hank e Barb, che dovranno muoversi per il campo a controllare le esercitazioni; quando un bambino si trova davanti ad uno di loro, deve immediatamente alzarsi in piedi e fare il saluto militare.

Variante:
cambiare i colonnelli in modo frequente per mantenere alta l’attenzione e far partecipare tutti i bambini.

Sfidiamo le intemperie

I bambini, dopo aver fatto esercitazioni per diventare Thunderman, si spostano nell’altra metà campo dove iniziano a muoversi cercando di resistere alle intemperie del tempo; l’istruttore consegna 5/6 un cerchio ciascuno che dovranno far girare sul posto in modo da formare dei vortici d’aria dai quali tutti i bambini dovranno stare lontani.

Variante delle intemperie:

  • Trombe d’aria – allontanarsi girando su se stessi;
  • Tornado – allontanarsi rotolando a terra;
  • uragani – allontanarsi girando e rotolando su se stessi.

IMPORTANTE: Variare spesso i ruoli

la prova speciale

La direzione generale dei Thunderman (istruttore) prepara il campo per l’esame finale; all’esterno del campo viene posiziona un materasso e sulle linee esterne del pensatoio vengono posizionati alcuni cerchi. Al VIA dell’istruttore i bambini prendono un’astronave ciascuno (palla) e si muovono velocemente per il campo. L’istruttore chiama ad alta voce uno alla volta i bambini: il bambino che viene chiamato corre a fare la prova speciale (consegna la palla all’istruttore ed esegue una capovolta o rotolamento), nel frattempo chi non viene chiamato può tirare a canestro. Dopo ogni tiro i bambini devono ricaricarsi e devono correre a cercare un cerchio libero: se hanno toccato il ferro devono fare un giro su se stessi all’interno del cerchio; se hanno fatto canestro devono fare 3 giri; chi non realizza punti, può continuare a tirare.

La Missione importante: la sfida tra Thunderman

Bambini divisi in due squadre posizionate fuori dal campo in file, vicino alla linea di metà campo, nell’angolo di fondocampo sono posizionati 2/3 cerchi. 2 bambini per ogni squadra vengono invitati dall’istruttore per disputare la sfida tra Thunderman (partita easybasket); gli altri in attesa controllano cosa succede in campo e perché:

  • se la propria squadra segna un punto devono correre verso i cerchi e ricaricarsi una volta e tornare alla base di partenza velocemente;
  • se la propria squadra realizza un canestro devono correre per ricaricarsi 3 volte.

Vi invito inoltre a leggere i seguenti post:

Superman…. lezione con i Pulcini

Lezione Pulcini: Conoscenza del corpo

Riconoscere e scegliere a 5-6 anni

Harry Potter e la sfida a quiddicth


Di

Istruttore Nazionale Minibasket Allenatore di Base Istruttore Easybasket

Domande? Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × uno =

Minibasket.info è un blog creato senza scopo di lucro con l'obiettivo di diffondere la cultura del gioco del Minibasket. Con una tua donazione contribuirai a sostenere minibasket.info e tutti i futuri progetti nella diffusione di questo bellissimo gioco

Dona 2€

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.

Totale donazione: €2,00

Available for Amazon Prime