ciao a tutti,

volevo proporvi questo gioco, chiamato PASSAGGIO AL RE, che utilizzo spesso soprattutto con gruppi numerosi per coinvolgerli nella fase finale della lezione. L’idea è quella di fare una partita senza però tirare a canestro. Si, proprio così, senza concludere con un tiro. forse penserete sia pazzo ma devo ammettere che la prima volta che l’ho visto fare mi è subito piaciuto perché posso farlo anche con bambini piccoli e si possono inserire numerose varianti.

Dividere il gruppo in due squadre, non importa anche se il numero è elevato. Posizionare un cerchio all’interno di ciascuna area dei 3 secondi. Ad inizio partita ogni squadra decide chi fa il RE, il quale deve posizionarsi all’interno del cerchio posto nell’area dei 3 secondi.

Obiettivo del gioco è riuscire a far arrivare, tramite passaggio, la palla al proprio RE.
In pratica è come una partita di minibasket normale, solo che non bisogna fare canestro ma bisogna passare la palla al compagno dentro il cerchio.

Annotazioni:

Nessun giocatore può entrare nell’area dei 3 secondi ad eccezione del RE.

Chi fa il passaggio al RE, prende il suo posto e guadagna un punto alla squadra.

Varianti:

  • A seconda del livello dei gruppo è possibile limitare il palleggio.
  • Utilizzare le regole di easybasket per i contatti (1 pt per ogni fallo subito).
  • Se i ragazzi sono più grandi è possibile utilizzare una pallina da tennis da far arrivare al RE, mentre tutti i giocatori (ad esclusione del RE)devono muoversi per il campo in palleggio.

se volete a questo link trovate la scheda del gioco

Loading...
Facebook Messenger for Wordpress