Condividi:

Ciao a tutti, oggi propongo un classico da effettuare durante la fase di attivazione per la categoria scoiattoli (conoscenze) con l’utilizzo del passaggio.

Descrizione:

bambini a coppie, un pallone ed un cono per coppia. Chi ha la palla comanda e chi ha il cono segue a 3 o 5 passi di distanza. Al via dell’istruttore chi comanda inizia a palleggiare per il campo, seguito dal suo compagno con il cono. quando vuole si ferma e si gira, a questo punto chi segue posa il cono e riceve la palla e diventando lui capitano. Chi ha passato la palla prende il cono e segue.

Ricordo sempre di dare le seguenti indicazioni: chi comanda deve cercare di andare negli spazi vuoti, dove non ci sono compagni. Chi segue deve mantenere la distanza per non farsi trovare troppo vicino o troppo lontano dal compagno. Io uso l’esempio dell’automobile, chi comanda è il guidatore, chi segue è seduto sul sedile dietro. Non abbiamo una smart e nemmeno una limousine!!! quindi il passeggero deve stare a 3-5 passi da chi guida!

Il capitano furbacchione: per chi comanda, diamo indicazioni che possono palleggiare lateralmente dx e sx, all’indietro fermarsi di colpo senza fermare il palleggio, ripartire di scatto.

Per chi comanda, inoltre, verifico che il movimento di “giro” venga fatto mantenendo un piede fermo (concetto di piede perno); non do indicazioni in merito a come girarsi per chi palleggia (arrestando il palleggio o meno) ma verifico prima di tutto come utilizza i piedi e fa il movimento di giro.

Variante:

Si effettuano 3 passaggi;
fare passaggio schiacciato a terra;
variare i tipi di passaggio.
Al segnale prestabilito (es. Cambio) chi comanda si ferma e si cambiano le coppie.

Cambiamo prospettiva: adesso chi comanda ha il cono e chi segue ha la palla

Effettuando questo tipo di cambiamento, stiamo lavorando sempre sul controllo motorio e anticipazione ma chi segue è costretto a non guardare la palla mentre palleggia perché concentrato a guardare i movimenti del compagno. Adesso l’esercizio risulta più difficile.

In questo caso, chi comanda e ha il cono, il compito è più semplice quindi posso dare indicazioni su come arrestarsi: sto andando piano o veloce? mi conviene fare arresto con tutte e due i piedi (ad un tempo) o a due tempi?

Dopo essermi fermato, come posso girarmi per ricevere la palla? probabilmente faranno un giro frontale, ma è l’unico modo? vediamo il giro dorsale.

Badate bene, non cerco di insegnare la tecnica analitica, ma inizio ad introdurre dei termini che poi riconosceranno quando dovranno giocare a basket.

Per ricevere la palla cosa devo fare? Siccome il passaggio è la prima collaborazione, devo aiutare il mio compagno a capire dove voglio la palla, quindi devo dare un bersaglio da mirare: 10 dita. Devo stendere le braccia per ammortizzare la forza del passaggio.

Come posso aiutare ulteriormente il mio compagno? posso saltare verso la palla per prenderla prima, così siamo più veloci. Lo stesso vale per chi passa la palla, devo aiutarmi con le gambe per accorciare la distanza e dare più spinta.


e se siamo in dispari?

Difficilmente vi sarà capitato di lavorare con 12 bambini, soprattutto a questa età, solitamente sono dai 18 ai 20; ed immancabilmente ci si trova in palestra in numero dispari. Che fare in questo caso?

Evitare di far stare seduto il bambino in più! bisogna inserire uno stratagemma. In questo caso il bambino “spaiato” diventa il disturbatore: colui che ha il pallone e palleggia per il campo cercando di toccare la palla dei compagni che palleggiano. Al segnale dell’istruttore (es. CAMBIO) si devono riformare le coppie e chi resta spaiato diventa il disturbatore.


0 download

Attivazione con i coni: passaggio

Esercizi relativi a questo articolo

Qui potrai scaricare il file zip con tutti i diagrammi e le immagini da utilizzare con il programma PlayBookXI di basketcoach.net

-5 gold-credit


Queste sono alcune idee per lavorare nella fase di attivazione utilizzando il fondamentale del passaggio. Se avete suggerimenti potete commentare questo articolo.


Di

Istruttore Nazionale Minibasket Allenatore di Base Istruttore Easybasket

Domande? Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minibasket.info è un blog creato senza scopo di lucro con l'obiettivo di diffondere la cultura del gioco del Minibasket. Con una tua donazione contribuirai a sostenere minibasket.info e tutti i futuri progetti nella diffusione di questo bellissimo gioco

Dona 2€

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.

Totale donazione: €2,00